fbpx

Rinofiller, la correzione estetica del naso senza chirurgia

Filler, un trattamento con cui tutti abbiamo ormai preso confidenza. Nuove metodiche estetiche che cancellano gli inestetismi, fermano il tempo e regalano bellezza, che utilizzano prodotti bioriassorbibili e biocompatibili, che sfidano il tabù dell’età. Ed è così che l’acido ialuronico, una delle parole più utilizzate nel mondo beauty e nell’antiage, interpreta oggi un nuovo trattamento che profuma d’avanguardia: il Rinofiller.

Rimodellare il naso senza bisturi. È cool, è trendy, è smart: un trattamento veloce e minimamente invasivo che utilizza impianti subdermici per migliorare il profilo nasale con risultati brillanti, sorprendenti, immediati, e che garantisce la sua permanenza per oltre un anno. Per mantenere il risultato estetico è sufficiente un ritocco annuale, ed è rarissimo che si presentino effetti collaterali, in quanto il filler viene iniettato nei tessuti molli del naso e non dentro le cavità nasali.

Nasini bon ton, eleganti, conformi ai codici estetici. Ma la nuova forma non nasce solo dal materiale iniettato. Ne parliamo con il dottor Massimo Marasco, chirurgo Maxillo Facciale:

“Dettaglio è la parola chiave per la riuscita di un buon lavoro. La creazione ad personam è fondamentale: è il viso stesso che la richiede, perché il viso di un paziente è sempre unico, e il naso ne occupa la regione centrale, coinvolgendo i tre piani dello spazio. L’idea è proprio quella di migliorarne l’aspetto in base al volto, e non solo seguendo canoni estetici predefiniti, tenendo in considerazione le proporzioni e l’impatto degli esiti sul resto degli elementi facciali. Bisogna prestare la massima attenzione affinché il risultato sia armonico e naturale.”

– Su quali inestetismi è possibile intervenire?

“Il Rinofiller è diventato uno dei trattamenti più richiesti nel campo della Medicina Estetica. Sebbene prescinda da eventuali disturbi funzionali e non possa apportare cambiamenti sostanziali su nasi con inestetismi troppo evidenti, consente di correggere molte imperfezioni senza ricorrere ad un intervento chirurgico. È utile per ritocchi come la trasformazione di un naso aquilino, per migliorare gibbi poco pronunciati, per eliminare i difetti e gli avvallamenti del dorso, della punta, delle narici, per correggere asimmetrie o per ritoccare gli esiti non soddisfacenti di una Rinoplastica.”

– Come si svolge la procedura?

“Il Rinofiller si esegue in ambulatorio, è praticamente indolore e non serve anestesia. La durata della seduta varia dai 15 ai 20 minuti, non occorrono medicazioni, tamponi o cerotti e subito dopo il paziente può tornare alle normali attività… con un nuovo profilo!”

Insoddisfatti dell’aspetto del naso? La Medicina Estetica risponde al desiderio di bellezza e ci conduce per mano attraverso rimodellamenti da sogno! Qualche ritocchino dove occorre, per un profilo statuario da esibire con orgoglio. Quella che ci attende sarà un’estate dal selfie perfetto.