fbpx

TRATTAMENTO SMAGLIATURE

trattamento smagliature

Informazioni generali

Durata trattamento:

15 - 20 minuti

Anestesia:

con crema anestetica

Le atrofie dermo-epidermiche a strie, conosciute in gergo come smagliature, sono delle cicatrici che si manifestano sulla cute a causa della rottura delle fibre elastiche che compongono il derma. Un tasto dolente che interessa sia uomini che donne, uno degli inestetismi cutanei più diffusi e difficili da trattare: in seguito a repentini cambiamenti di peso, dopo una dieta o una gravidanza, si presentano inizialmente con un aspetto violaceo-rossastro, con il passare del tempo peggiorano e si trasformano in segni bianchi e lucidi.

Fra le zone più colpite da questa imperfezione cutanea troviamo glutei, cosce, seno, fianchi e addome, ma possono presentarsi su qualunque area corporea soggetta a calo ponderale. Se le smagliature possono essere prevenute con l’idratazione e il nutrimento della pelle, con l’esercizio fisico e con una sana alimentazione, quando però diventano evidenti sono decisamente difficili da eliminare. Nella fase iniziale il paziente può optare per un trattamento farmaceutico, ma in fase avanzata, cioè quando il processo atrofico è già iniziato, idratazione o nutrimento non sono più terapie sufficienti. Un tempo erano indelebili, ma oggi grazie alla terapia laser è possibile ottenere un’evidente riduzione delle smagliature, e in qualche caso persino la loro scomparsa. Per il trattamento delle smagliature il Cemed ha scelto il Laser CO2 SmartXide frazionato della Deka, un device appositamente progettato per la Chirurgia dermatologica e per la Medicina estetica con livelli di performance mai raggiunti prima nelle applicazioni dermatologiche. SmartXide è in grado di trattare con successo e in tutta sicurezza anche i casi più resistenti e complessi, come pigmentazione, rughe profonde e cicatrici, anche in aree delicate ed anche su fototipi a rischio di iper-pigmentazione post infiammatoria. SmartXide è un laser con sorgente CO2 RF capace di generare impulsi frazionati. Si basa sulla fototermolisi selettiva: la luce si trasforma in calore e va ad agire in modo controllato sui tessuti danneggiati, anche su aree di cute molto ristrette. L’ablazione spinge la pelle a rinnovarsi: stimolando in profondità i fibroblasti ed il microcircolo, lasciando intatti i tessuti circostanti, favorisce la produzione di nuove cellule epidermiche e la nuova formazione di collagene, acido ialuronico ed elastina, riparando così le lesioni e sostituendole con tessuto nuovo.

IL TRATTAMENTO

La modulazione dell’effetto termico e dell’ablazione viene ottimizzata e personalizzata in base alle esigenze dei pazienti. Dopo un’accurata visita dermatologica, infatti, sarà lo specialista a decidere l’intensità del trattamento in base allo stadio dell’inestetismo. Mentre il paziente resterà sdraiato su un comodo lettino, l’operatore procederà con il laser. Il trattamento con il laser CO2, della durata di 15-20 minuti, viene eseguito in ambulatorio: verrà applicata sulla pelle una crema anestetica per ridurre il fastidio del paziente. Dopo il trattamento potrebbero essere applicate sulla pelle delle medicazioni per alleviare il rossore. Saranno necessarie più sedute, distanziate di circa 30 giorni, durante le quali si stimolerà gradualmente la rigenerazione della cute. I margini della smagliatura si avvicineranno, rendendola sempre meno evidente.

IL RISULTATO

Massima affidabilità, minimo danno termico, tempi di recupero estremamente veloci: con il trattamento laser l’area trattata andrà incontro ad esfoliazione, ed in 4/8 giorni circa la pelle guarirà: superficie cutanea rinnovata, liscia, omogenea.

Hai qualche domanda? Contattaci

Risponderemo alle tue domande gratuitamente e senza alcun impegno