fbpx

Profilo del chirurgo contemporaneo: progetti, obiettivi, traguardi

Intervista al dottor Massimo Marasco, chirurgo Maxillo-Facciale

Eclettico, trasversale, outsider: profilo del chirurgo contemporaneo. Difficile riuscire ad elencare tutti i suoi traguardi e riconoscimenti. È annoverato nella lista degli specialisti in Chirurgia Maxillo-Facciale. Ha incentrato la sua formazione su studio, diagnosi e terapia delle atrofie maxillo-mandibolari, dei traumi cranio facciali e terapia delle malattie oncologiche del cavo orale. Nel 2005 vola negli States, dove relaziona sulla ricostruzione dello scheletro facciale post traumatico. Dirigente medico di primo livello presso il reparto di chirurgia Maxillo-Facciale del Policlinico di Messina fino al 2006. Attualmente direttore responsabile dell’Unità Operativa di Chirurgia Maxillo-Facciale presso la Casa di Cura Villa Salus a Siracusa. Consulente per il sito web medicitalia.it, è stato anche refree per gli eventi ECM per il Ministero della Salute. È lui ad aprire a Siracusa lo stargate di un pianeta in continua evoluzione: Massimo Marasco, 47 anni, barese, direttore sanitario del Cemed, centro medico polispecialistico di Chirurgia Maxillo-Facciale, Medicina Estetica, Odontoiatria e Dermatologia chirurgica.

Formazione specialistica, mentalità globale: se la sua storia ha inizio in Puglia, di indirizzi professionali ne possiede tanti, e tra i numerosi successi raggiunti oggi fa parte anche dell’equipe chirurgica di Villa Donatello a Firenze dove operano alcuni fra i più celebri chirurghi italiani, e dove il dottor Marasco si occupa di Sindrome delle apnee ostruttive del sonno (OSAS), Disfunzioni dell’articolazione temporo-mandibolare, Traumatologia facciale, Turbinati, Patologie dei seni mascellari, Neoformazioni del cavo orale.

Dottor Marasco: “Villa Donatello è una struttura polifunzionale che offre servizi di ricovero, analisi, visite specialistiche. Cercavano qualcuno che oltre alle conoscenze generali di medicina e chirurgia fosse preparato nel campo delle patologie funzionali del volto e dello scheletro facciale, ed è nata una costruttiva collaborazione che comprende tutte le fasi cliniche, diagnostiche e imaging, la scelta della terapia chirurgica indicata per il paziente e il successivo follow-up. Il Centro Diagnostico è dedicato agli accertamenti, il Polo medico offre prestazioni ambulatoriali con visite specialistiche e chirurgia, il settore Ricoveri conta 80 posti letto e 7 sale operatorie attrezzate per ogni tipologia di intervento”.

Personalità creativa, talento italiano. Ed è proprio a Siracusa che l’eccellenza della chirurgia Maxillo-Facciale incontra l’armonia della Medicina Estetica, dedicata alla correzione degli inestetismi, all’esaltazione della bellezza, all’anti-age, al miglioramento del benessere psicofisico dei pazienti. Al Cemed è possibile sottoporsi ai più richiesti trattamenti, come botox, filler viso e filler labbra, rinofiller, biorivitalizzazione, carbossiterapia, crioadipolisi, epilazione laser, radiofrequenza e molti altri ancora. Device ultramoderni, prodotti con elevatissimi standard qualitativi, gesti sicuri, sguardi complici e codici rigorosi, che realizzano trattamenti estetici d’alto livello regolati dalla sintassi del natural style, in Stile Cemed.

Dottor Marasco: “Un ritocco estetico deve sempre saper dialogare con la complessità di un volto umano, unico e originale. Un trattamento è sempre personalizzato, mai omologato, pensato e realizzato sulla persona, ma soprattutto, sulla personalità del paziente. Un “Outfit d’identità”, secondo i codici estetici della misura, dell’armonia e della proporzione”.

È questa la storia fatta di passione, intraprendenza e determinazione di un chirurgo multitasking e di un centro medico polispecialistico della dolce vita siracusana, che spingono l’acceleratore su nuovi e ambiziosi traguardi. 

Se siete alla ricerca della bellezza, qui è impossibile non trovarla. A Siracusa, luogo suggestivo che lo stesso Cicerone definì “la più bella città della Magna Grecia”, ogni cosa profuma di bellezza. Le sue estati mondane, le sue spiagge da sogno, le passeggiate in riva al mare, gli stabilimenti balneari, le ville d’epoca, l’isola di Ortigia, l’orecchio di Dionisio, la fonte Aretusa, la Cattedrale metropolitana, Vendicari, Pantalica e… Cemed!